Gabriele Colletto

Statement

La mia sfida è costruire, scavare uno spazio, una nicchia di autenticità o, per lo meno, un perimetro di appartenenza, sperimentando e approfondendo un percorso di ricerca attraverso la ripresa dei capolavori del passato, con una chiave re-interpretativa che il più delle volte volge alla sfigurazione del lavoro pittorico, quasi a costituirne un codice, un’impronta atta a garantire sensazioni ad un attento lettore.